La sparizione di Marcus O'Brien

by Jack London (Author), Gian Dàuli (Translator)

Le montagne del Nord America, i suoi fiumi, i suoi laghi. È la storia di uno scherzo finito male, di una comunità di cacciatori d?oro in cui la legge è ancora arbitraria, dove le persone si ammazzano per essere stonate, o per aver offeso la sensibilità artistica di qualcun altro, dove la pena non è la galera, ma un esilio di qualche giorno nella natura più selvaggia. I giorni di confino, così come le razioni di cibo che spettano ai trasgressori, vengono decise dal giudice, il signor Marcus O?Brien.

"La sparizione di Marcus O?Brien" è il decimo capitolo della raccolta "La legge della vita e altri racconti", una collezione di storie ambientate in Alaska.



Jack London (1876-1916) è stato uno scrittore e attivista sociale americano. Di estrazione operaia, divenne una celebrità mondiale e uno degli autori più pagati del suo tempo. Scrisse diversi romanzi, oggi considerati classici, tra cui "Il richiamo della foresta", "Il lupo dei mari" e "Zanna Bianca".

Book details

Publication date
May 10, 2021
Publisher
Collection
ISBN
9788726834680