Il taglio dell'angelo

di Claudio Coletta (Autore)

Un medical thriller costruito alla perfezione, i cui protagonisti dovranno fare i conti con la propria coscienza, prima di poter affrontare la verità.

Una notte, il cadavere di un uomo viene ritrovato impiccato a una gru in un cantiere della metropolitana di Roma. Lorenzo Baroldi, primario di Medicina in un grande ospedale della capitale, non segue la cronaca, specialmente ora che la maggior parte del suo tempo è occupata dalla burocrazia e non ha neanche modo di seguire i suoi pazienti come vorrebbe. Nel reparto, poi, è appena capitato un caso che ha scosso la sua coscienza di medico, un ragazzo di colore morto all’improvviso in maniera sconcertante e inspiegabile. A questo strano evento Baroldi ne collega altri sentiti riporta- re dai suoi colleghi, episodi troppo simili tra loro per non avere qualcosa in comune, tutti decessi di giovani africani apparentemente in buona salute. Il dottor Baroldi vuole vederci chiaro, soprattutto quando emerge un collegamento fra queste morti misteriose e la recente scomparsa di un biologo. Ma non può farlo da solo e per questo chiama in aiuto un suo vecchio amico, l’ispettore di polizia Nario Domenicucci, lo stesso con cui in passato ha condiviso una pericolosa indagine al Policlinico, quando ancora era uno studente di Medicina.
In questo nuovo romanzo pieno di tensione, Claudio Coletta affronta temi delicati e di grande attualità confermandosi un autore raffinato e capace di dar vita a meccanismi narrativi complessi, per un giallo d’ambientazione ospedaliera in cui la trama è soppesata con la cura e l’equilibrio di un classico.

«Finalmente un noir con un medico che si preoccupa dei malati, e non dei cadaveri. Bravo Coletta».
Marco Malvaldi


Sui libri precedenti dell’autore, hanno scritto:

«Una scrittura scorrevole ed elegante».
Ermanno Paccagnini, «La Lettura – Corriere della Sera»


«Uno sguardo inedito sui retroscena più inaspettati del mondo della medicina».
Brunella Schisa, «il Venerdì – la Repubblica»


«Un giallo che rivela sapienza letteraria intessendo di richiami una scrittura assai curata ed elegante».
Annarosa Mattei, «Il Messaggero»


«Una trama secondo i canoni dei gialli di un tempo. Un romanzo intenso, alla Maigret, che spesso l’autore Claudio Coletta evoca».
«L’unità»

Dettagli del libro

Data di pubblicazione
13 maggio 2021
Editore
Collezione
ISBN
9791259670687